L'épargne-carrière: come funziona?

Date: 08/02/2018

Il 1 febbraio 2018, in Belgio, è entrato in vigore il sistema di "épargne carriere".

Concretamente questo sistema permetterà ai datori di lavoro di offrire al proprio personale la possibilità di "economizzare" i giorni di vacanza per poterne usufruire in seguito, quando lo stesso lo riterrà opportuno.

Il lavoratore maturerà in relazione alle ore “risparmiate”, un diritto di assenza dal proprio lavoro con mantenimento dello stipendio.

Sarà possibile introdurre la domanda di “épargne carriere" per quanto concerne:

 - Gli straordinari che non devono essere recuperati sulla base del nuovo articolo 25bis della legge del lavoro del 16 marzo 1971;

- I giorni di congedo convenzionale riconosciuti da un contratto collettivo di lavoro e che possono essere presi liberamente;

- in caso di orario flessibile, le ore lavorate in aggiunta alla durata media settimanale del lavoro e che, alla fine del periodo di riferimento, possono essere rinviate;

- gli straordinari relativi ad un’esigenza imprevista o ad un carico di lavoro extra che non sono recuperabili per scelta del lavoratore;

 Tale disposizione non è invece applicabile ai giorni festivi retribuiti previsti dalla legislazione belga.

 I lavoratori interessati potranno usufruire di questa misura solo dopo la conclusione di un contratto collettivo di lavoro. In assenza dell’attivazione settoriale, le imprese del settore interessate avranno la possibilità di attivare autonomamente la misura di risparmio di carriera concludendo loro stesse un contratto collettivo di lavoro.

News

Famiglie Oltre Confine
Datum: 12/06/2018
Fai sentire la tua voce!
Datum: 08/06/2018
VITALIA Magazine
Datum: 01/03/2018
L'épargne-carrière: come funziona?
Datum: 08/02/2018
Pensionati e detrazioni per carichi di famiglia
Datum: 07/02/2018