Modelli reddituali delle pensioni
A- A A+

Modelli reddituali delle pensioni (Modelli RED-EST)

L’INPS dispone periodicamente una verifica dei redditi esteri dei pensionati, per la regolarizzazione di quelle prestazioni percepite dai nostri connazionali residenti all’estero, la cui erogazione è legata al reddito.  Tali prestazioni sono, ad esempio, l’integrazione al trattamento minimo e gli assegni per il nucleo familiare.

A tal fine vengono richiesti:
• I redditi derivanti da prestazioni previdenziali ed assistenziali erogate all’estero e in Italia percepiti dall’interessato e dal coniuge.
• Ulteriori redditi prodotti sia in Italia che all’estero. Ad esempio: redditi da lavoro dipendente e/o da attività professionale, redditi da immobili (esclusa la casa di abitazione), da capitali ecc.
• Copia dei documenti d’identità dell’interessato e del coniuge.

Gli interessati dovranno compilare, firmare e poi restituire all’INPS i Modelli RED-EST a loro pervenuti, certificando mediante idonea documentazione l’ammontare di tali redditi.

Nello svolgimento di quest’operazione, i nostri connazionali potranno essere seguiti ed assistiti dai nostri uffici del Patronato Acli, che invieranno tali documenti in via telematica.