CORSI DI LINGUA

Le realtà linguistiche con cui si confronta un nuovo arrivato in Belgio sono molte e molto diverse.  

In questo Paese esistono tre lingue ufficiali: il francese (parlato in Vallonia), il fiammingo (parlato nelle Fiandre) e il tedesco (parlato in una piccola regione al confine con la Germania). La capitale, Bruxelles, è l’unica zona ufficialmente bilingue (fiamminga e francese) che il contesto europeo arricchisce dell’ampia presenza dell’inglese.

A seconda delle zone, dunque, le necessità linguistiche cambiano.

Per quanto riguarda Bruxelles la conoscenza dell’inglese permette di sopravvivere (chiedere indicazioni stradali, fare la spesa, iscriversi in palestra, ecc) e trovare lavoro in determinati contesti (all’interno delle Istituzioni Europee, in alcuni settori universitari, in aziende private a carattere internazionale). Per svolgere un lavoro a contatto con il pubblico, tuttavia, è necessaria una buona conoscenza di entrambe le lingue (francese e fiammingo).

Nelle altre due regioni invece per potersi inserire e riuscire a condurre una vita normale è importante parlare la lingua locale che sia il francese o il fiammingo.

Proprio per rispondere a questa necessità in Belgio esistono numerosissime scuole di lingua, con costi spesso agevolati, un’ampia disponibilità per giorni, orari, livelli, tipo di corsi e lingue da imparare. Ecco alcuni dei centri consigliati a Bruxelles:

Alliance Française

è l’ente europeo francese ufficiale, offre corsi di lingua francese per tutti i livelli e rilascia certificati DALF e DELF.

I costi variano dai 400 € mensili ai 780€ per il corso intensivo di un mese. Il vantaggio di questa scuola è che prosegue le lezioni anche durante luglio e agosto a differenza degli altri istituti che rimangono chiusi durante le vacanze estive. L’scrizione è possibile farla anche direttamente sul sito.

Potrete trovare maggiori informazioni su www.alliancefr.be

EPFC

offre lezioni di francese, fiammingo e numerose altre lingue.

I corsi possono essere intesivi (12 ore settimanali disponibili mattina e pomeriggio) e semi-intensivi (6 ore settimanali disponibili mattina, pomeriggio e sera). Hanno tutti una durata semestrale con iscrizione obbligatoria tra agosto/settembre per il primo semestre e gennaio/febbraio per il secondo.

I costi oscillano tra i 120 e i 130 € grazie alle sovvenzioni statali. Per conoscere i periodi di iscrizione consigliamo di monitorare assiduamente il sito internet, in particolare per i corsi di livello base, per i quali la richiesta è generalmente molto alta.

Maggiori informazioni su www.epfc.eu

CVO

i centri di formazione per adulti di matrice fiamminga sono molti e sparsi per tutto il Belgio. Offrono corsi di diverse lingue straniere per diversi livelli a prezzi molto contenuti (prezzo pieno circa 100€ a livello, prezzo agevolato 30€). La durata dei corsi può essere annuale (una volta a settimana), quadrimestrale (due volte a settimana) e bimestrale (quattro volte a settimana). I periodi di iscrizione sono generalmente a fine agosto/inizio settembre e a cavallo tra dicembre e gennaio. Per i corsi intensivi invece dipendono dalla data di inizio delle lezioni. Per maggiori informazioni:

http://www.cvobrussel.be/

http://www.cvo-bec.be/

http://www.lethas.be/

La casa dell’olandese (Het huis van het Nederlands)

organizza alcuni corsi di lingua e cultura ma soprattutto coordina le iscrizioni presso le altre scuole fiamminghe (come i CVO) raccogliendo dunque tutte le varie possibilità di corsi (livelli, giorni, orari, numero di posti disponibili e localizzazione dell’istituto). I periodi di iscrizione sono a fine agosto/ inizio settembre e a gennaio. Per saperne di più visitate il sito: http://www.huisnederlandsbrussel.be/en/home

Un’altra possibilità la danno alcuni comuni che organizzano corsi di lingua a volte meno impegnativi rispetto ai corsi ufficiali. Per maggiori informazioni consigliamo di mettersi in contatto direttamente con il proprio comune o quelli limitrofi.

Vi sono anche numerose piccole scuole private che offrono corsi per adulti e ragazzi, cercando su internet se ne trovano facilmente.

Se invece non siete interessati a frequentare un vero e proprio corso ma piuttosto a praticare la lingua, le tavole di conversazione fanno al caso vostro. Si tratta di incontri gratuiti o a pagamento, tematici o meno, in cui poter conversare:

Babelut

le scuole di matrice fiamminga organizzano delle tavole di conversazione dal lunedì al venerdì coordinate da dei volontari madrelingua. Sono incontri gratuiti che hanno luogo durante l’anno scolastico, a cui si può partecipare senza bisogno di iscriversi. Per orari e indirizzi visitate: http://nederlandsoefenen.be/brussel/taaloefenkans/babbelut-conversatietafels

La maison de la francité

tavole di conversazione tematiche a pagamento (l’abbonamento per 5 incontri costa 15€). Hanno luogo durante l’anno scolastico, per info e iscrizioni visitate:  http://www.maisondelafrancite.be/fr/?ID=47)

 

Per chi invece volesse fare del volontariato in lingua ecco dei siti utili:

- Vrijwilligerswerk in fiammingo https://vrijwilligerswerk.be/

- Volontariat in francese http://www.levolontariat.be/

 

Altri siti utili per esercitarsi con le lingue:

- per esercitarsi con il fiammingo in vari modi http://nederlandsoefenen.be/brussel/

- per trovare attività, eventi in francese http://www.quefaire.be/

 

N.B.: per usufruire delle agevolazioni offerte dalle sovvenzioni statali è necessario registrarsi al proprio comune e presentare un attestato al momento dell’iscrizione al corso di lingua.


Consulta le altre sezioni del nostro vademecum Vivere il Belgio.

News

Marcinelle, per non dimenticare.
Datum: 09/08/2019
Famiglie Oltre Confine
Datum: 12/06/2018
Fai sentire la tua voce!
Datum: 08/06/2018
VITALIA Magazine
Datum: 01/03/2018